Diario di bordo

Il blog con gli interventi giornalieri dell'equipaggio.

ULTIMA TAPPA

Lunedì, 09 Luglio 2012.

da Rapallo ad Andora

E' arrivato il momento di raccontare l'ultima tappa. Agoniata e temuta, dopo oltre due mesi di periplo d'Italia, puntualmente è arrivata a scandire l'implacabile scorrere  del tempo.

TRA ROCCIE SCOSCESE E TERRAZZE DI SCIACHETRA'

Martedì, 03 Luglio 2012.

da Lerici a Livorno

La penultima tappa del giro per la vita ha riservato il privilergio di navigare lungo una tra le coste più pittoresche d'Italia. Cittadine dai nomi famosi arroccate su scogliere mozzafiato tanto sono verticali. Variopinti borghi di pescatori incassati tra valli ripide che sfociano sul mare. E poi colline terrazzate dove crescono le viti dello Sciachetrà, baciate dal sole che inonda anche oggi il mar ligure.

ACCADEMIA NAVALE E YACHT CLUB

Martedì, 03 Luglio 2012.

da Narina di Scarlino a Livorno

Al Marina di Scarlino abbiamo salutato Elettra Marconi che dopo aver navigato con noi per due tappe è dovuta rientrare a Roma suo malgrado. Elettra si è proprio divertita a veleggiare sulla sportiva Sly 42 Fun, e la sua compagnia ha donato una contagiosa nota di positività ed entusiasmo durante le conferenze stampa e gli incontri.

PROFUMI DI ISOLE E DEL TIRRENO

Martedì, 03 Luglio 2012.

da Isola del Giglio a Marina di Scarlino

All'isola del giglio si respira il profumo che soltanto nelle isole non troppo grandi e poco costruite si percepisce. Si tratta di quell'odore piacevole misto di macchia mediterranea e salmastro. Quell'aroma che impregna l'aria e la rende desiderabile all'olfatto ed irresistibile per i polmoni assuefatti dai fumi cittadini.

DELFINI E LERICI

Venerdì, 29 Giugno 2012.

In attesa dell'arrivo a Lerici

Lerici si presta ad ospitare una tappa del "Giro per la vita". Il primo giro d'Italia ecologico in barca a vela Sly 42 e Porsche Panamera Ibrida ideato da Alfredo Giacon, scrittore e ambientalista che, partito il primo maggio da Trieste si avvia alla conclusione ed Andora. "Trasferire gli stili di vita del mare a terra sarebbe un passo enorme per la nostra società" sostiene Giacon che, con il suo ultimo libro edito da Mursia dal tiotolo" L'uomo che parlava con i delfini" sollecita riflessioni in questo senso.

MUSICA E PICCOLI RICORDI

Venerdì, 29 Giugno 2012.

da Livorno a Lerici

Dopo giorni di grande caldo ed umidità opprimente, il cielo è diventato bianco lattiginoso ed il mare una lastra di piombo fuso. Allo Yacht Club di Livorno siamo stati davvero bene grazie all'onnipresente brezza marina che accarezzava la barca ed il suo equipaggio.

MASSIMO RISPETTO PER L'ISOLA DEL GIGLIO

Venerdì, 29 Giugno 2012.

Tappa al Giglio

La sagoma dell'isola del Giglio si vede perfettamente dopo qualche ora di navigazione. Abbiamo lasciato il marina di Riva di Traino che da parecchi anni non frequentavo. L'amico Massimo Denotti ne è ancora il direttore, ed è stato un piacere riabracciarlo. Elettra Marconi è a bordo e da prua osserva rapita il mare calmno che la barca solca con leggiadria. Il poco vento non permette di veleggiare e non rinfresca la pelle.

ELETTRA MARCONI

Venerdì, 29 Giugno 2012.

da Riva di Traiano a Isola del Giglio

Posso definire Elettra Marconi un'amica. Era il 2001 quando abbiamo fatto insieme la prima veleggiata in Egeo su Jancris. Da allora siamo sempre rimasti in contatto ed in molte occasioni abbiamo trascorso insieme, con Nicoletta e la fedele Trudy, giornate di mare serene e veleggiate memorabili.
Quando l'idea del "giro per la vita" si andava concretizzando, ho pensato a lei.

TRA ISOLE E TERRAFERMA

Venerdì, 15 Giugno 2012.

La prospettiva inganna uscendo dal caotico golfo di Napoli. Promontori sembrano isole, mentre la terraferma d'un tratto si trasforma in isola come accade con Procida.

LA BARCA ITALIA

Lunedì, 11 Giugno 2012.

Navigare dal Cilento verso Napoli, è come immergersi in un itinerario turistico di rara concentrazione di bellezze. Incontriamo Capo Palinuro, Acciaroli, il golfo di Salerno con Positano e poi la costiera Amalfitana, l'isola di Capri, Sorrento e Napoli.

AMABILE CILENTO

Lunedì, 11 Giugno 2012.

Dal mare la costa appare dimenticata e di selvaggia bellezza. Ripide montagne che si tuffano in acqua con suggestive scogliere, paesini arroccati che sembrano ancora ergersi a difesa di antichi invasori.

Verso Nord

Domenica, 03 Giugno 2012.

da reggio di Calabria a Vibo Marina

Lo stretto di Messina è come un fiume tumultuoso e vivace non facile da navigare, ma che al contempo regala emozioni visive e nautiche. E' solcato incessantemente da traghetti e navi, barche da diporto e peschereggi d'altura.

AMICI DI AMICI

Domenica, 03 Giugno 2012.

da Roccella Jonica a Reggio di Calabria

Viaggiare è conoscere, scoprire, percepire nuovi profumi, gustare nuovi sapori ed immergersi in colori diversi.
Alle cinque e mezza del mattino il cielo sopra Roccella è rosa acceso. Gli uccelli della pineta che abbraccia la marina delle Grazie sono in fermento per il nuovo giorno, ed impregnano l'aria di suoni vivaci e melodie soavi.

ILGOLFO DI SQUILLACE COME QUELLO DEL LEONE

Domenica, 03 Giugno 2012.

da Crotone a Roccella Jonica

Nel mondo vi sono aree di mare che solo a nominarle incutono paura e rispetto. Nel corso di tanti anni di navigazioni in tutto il mondo ho nevigato in zone leggendarie e temute da tutti i capitani. Lo stretto di Torres, la costa della Nuova Scozia, il golfo del Bengala, lo stretto di Gobal, solo per citarne alcuni. Anche il nostro Mediterraneo ha i suoi,

ROTTA AD OVEST

Mercoledì, 30 Maggio 2012.

da Otranto a Crotone

Dopo quasi un mese di navigazione con la prua della Sly rivolta verso sud est, una volta doppiato Capo d'Otranto abbiamo modificato la rotta ed abbiamo iniziato a girare intorno al tacco d'Italia. Santa Meria di Leuca è anticipata da una scogliera suggestiva, ricca di grotte enormi ed inquietanti.

In collaborazione con: